La vecchia moda di riciclare i regali non graditi sta tornando in auge: complice la crisi economica che ha letteralmente messo tutti sotto assedio, non è raro che qualcuno faccia ancora un pensierino su quel vecchio scatolone colmo di regali non graditi che giace da anni in cantina.

Per quanto possa essere considerato come moralmente sbagliato, a volte riciclare i regali può essere un metodo per risparmiare qualche soldino, a patto che si faccia attenzione a cosa si regala e soprattutto a chi!

Ecco allora qualche consiglio per usufruire della nuova moda del riciclo senza farsi scoprire!

1.Ricicla in modo intelligente: scambia o baratta i tuoi regali! Il web offre diverse soluzioni a questo proposito: se ti ritrovi uno scatolone pieno di regali non graditi, cose che non hai mai usato, regali che non c'entrano niente con i tuoi gusti, potresti utilizzare il sistema dello scambio online. Diversi siti offrono l'opportunità di mettere in scambio gli oggetti, restituendo loro un nuovo valore e, perché no, dandogli nuova vita!

2. Vendi i regali non graditi. Se proprio non hai soldi a disposizione per il regalo di Natale, sul web esistono diverse piattaforme adibite proprio alla vendita di oggetti nuovi o usati, dal cui ricavato potrai recuperare qualche soldo: il che, in tempi di crisi, è abbastanza utile!

3. Visita i mercatini dell'usato. Questi luoghi a volte considerati come poco di moda, in realtà nascondono moltissime idee: non è detto che nei mercatini dell'usato si trovi roba vecchia o antiquata, anzi, è possibile trovare simpaticissime idee regalo originali, e vendere i propri oggetti recuperando un po' di denaro.