Sempre più spesso in tempi di crisi ci si trova di fronte a situazioni che possono in qualche modo compromettere i rapporti con le persone a noi care. Una di queste è senza dubbio quella che vede protagonista assoluto il regalo riciclato: nonostante riciclare i vecchi regali di Natale sia un comportamento che sembrava aver perso valore, è comunque possibile che in tempi di crisi economica ci si trovi quasi costretti a riciclare vecchi regali non graditi.

Ma come facciamo a scoprire se il regalo di Natale che abbiamo ricevuto è un regalo riciclato?

Ecco alcuni consigli!

1. Il regalo non si addice per nulla ai nostri gusti? In questo caso, le soluzioni sono due: o effettivamente la persona che ci ha fatto il regalo ci conosce da poco - e quindi potenzialmente non conosce i nostri gusti - oppure, se viceversa è una persona che ci conosce da molto tempo, potrebbe aver riciclato il regalo.

2. Il regalo appare ammaccato o non propriamente nuovo? Potrebbe esser stato acquistato presso un mercatino dell'usato, oppure potrebbe essere stato riciclato. Anche in questo caso, le due possibili soluzioni mettono ancora in dubbio circa la risposta.

3. Il regalo mostra segni di usura? Se è un regalo riciclato, è molto probabile che il tempo trascorso nel cassetto o in uno scatolone in cantina, abbia fatto il suo.

Se queste tre situazioni ancora non convincono, non resta che chiedere al diretto interessato, oppure aspettare la prossima occasione per rendere pan per focaccia.